Locazione immobili a canone concordato e cedolare secca al 10%

Il contratto di locazione a canone concordato è la formula più conveniente di affitto da quando l’equo canone è andato in disuso. Questa formula, per essere ritenuta legale, deve avere alcuni requisiti precisi: una durata precisa, rispondere a definiti parametri di rinnovo e altri requisiti specifici. L’importo di questo canone varia ovviamente in base al tipo di abitazione e al luogo geografico in cui si trova.

Regime fiscale delle locazioni brevi

Sia l’Amministrazione Finanziaria con la circolare n° 24/E del 12 Ottobre del 2017 che il Tar del Lazio con la sentenza n. 2207/2019 hanno risolto, un volta per tutte, i diversi dubbi interpretativi circa: 1) l’individuazione della base imponibile sulla quale gli intermediari immobiliari che intervengono nel pagamento dei canoni di locazione breve o ne incassano

Leggi tutto