Ecobonus 110%: detrazione, sconto in fattura e cessione del credito.

Nel DL19 maggio 2020, n. 34 “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonche’ di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” è prevista l’elevazione dell’aliquota al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle

Maggiori informazioni

L’imposta di bollo sui conti correnti bancari e postali

Tra le imposte patrimoniali ricorrenti, più o meno riconosciute come tali, si inscrive a pieno titolo l’imposta di bollo sui conti correnti e postali. istituita dal D.P.R. 642 del 72. E’ un prelievo applicato a tutti i rapporti finanziari, nella misura di 34,20 € annui per le persone fisiche e 100 € per aziende, sempre

Maggiori informazioni

Come resistere ad una (temporanea) crisi finanziaria

La temporanea mancanza di liquidità non è causa della crisi finanziaria in sé bensi l’effetto della stessa che, a scadenze prestabilite, si presenta per cause ben definibili ed in ogni caso NON IMPUTABILI alle scadenze periodiche, di fatto note.. L’imprenditore che trascura i campanelli d’ allarme, evidenziati dalle “tecniche di controllo”, interviene in maniera schematica:

Maggiori informazioni

Avviso bonario, ravvedimento su rate omesse

Può accadere che il contribuente dimentichi di versare una rata, successiva alla prima, dell’#avvisobonario, In tal caso, ricorrendone i presupposti, è sempre possibile porre rimedio con il duplice fine di non perdere il beneficio della rateazione e, soprattutto, della sanzione ridotta. La decadenza dalla rateazione è disciplinato dall’articolo 3-bis del DLgs n 462/ 1997 essa

Maggiori informazioni

Food & Beverage Cost Control

Il #FoodCost, ovvero il “costo del cibo” è l’insieme sia dei costi fissi che di quelli variabili legati alla produzione del prodotto finito.Il suo valore è dato dal rapporto tra il totale di tali costi ed il prezzo di vendita dello stesso.Se conosciuto consente di eliminare le inefficienze ed accrescere le potenzialità della propria attività. Il

Maggiori informazioni

Capacità contributiva

L’art. 53 è inserito nel titolo IV dedicato ai “rapporti politici”. In questo modo si è inteso sottolineare come la capacità contributiva, l’astratta idoneità di un soggetto a concorrere alle spese pubbliche, esprima, contemporaneamente, un criterio ordinatorio dei rapporti tra consociati e tra consociati e Stato: criterio di salvaguardia dei loro diritti ma, al contempo,

Maggiori informazioni