L’invito a comparire

L’invito a comparire

 

L’invito a comparire rientra, a pieno titolo, in ambito dell’attività di controllo svolta dall’Agenzia delle Entrate, nella sua più autonoma discrezionalità.

L’attivazione del procedimento è lasciata alla sua valutazione la quale dovrà tenere conto dei fattori endogeni ed esogeni in prossimità dei termini decadenziali e prescrittivi.

Circa la forma ed il contenuto che l’invito deve rispettare sono alcuni obblighi relativamente al contenuto e la modalità di notifica al contribuente .  Il punto 2.3, al primo capitolo della C.M. 235/1997, esplicita che l’invito riveste carattere informativo circa la possibilità di adesione, pertanto la mancata presentazione, alla data contenuta nello stesso, del contribuente non comporta l’applicazione di alcuna sanzione ma al tempo stesso pregiudica la possibilità di formulare istanza di accertamento con adesione successivamente alla notifica dell’avviso di accertamento (art. 6 c.2 D. Lgs. 218/1997.

La formulazione dell’invito a comparire deve essere comunicata al contribuente in un tempo congruo, necessario al suo più ampio compimento, affinché la sua conclusione possa garantire efficacia ai fini dell’accertamento con adesione ovvero dell’avviso di accertamento, entro i termini della prescrizione dell’attività accertativa.

#WalterTroisi

Ti potrebbe interessare:

Accertamento fiscale
Fermo amministrativo
Il redditometro
Dichiarazione dei redditi
IRI –  Imposta sul Reddito di Impresa
CAI, Centro Allarme Interbancaria
IRPEF:  saldo e primo acconto e secondo acconto

Se hai voglia di leggere altro,  ci sarà sicuramente qualcosa di interessante per te nell’indice.

Walter Troisi

Ritengo di essere una persona ordinariamente stravagante, sinceramente disponibile, buon ascoltatore, dispensatore di buoni consigli ma anche, e soprattutto, di … sorrisi, diplomatico quanto basta. Già lavoratore, ho intrapreso la carriera universitaria e proseguito sul doppio binario fino al conseguimento del Titolo Accademico. Laureato in Scienze Politiche indirizzo internazionale, ho discusso la tesi sulla “Liceità giuridica della detenzione delle armi nucleari”. Sono un eclettico professionista, le competenze acquisite spaziano dall’ambito assicurativo, sono stato Agente Generale per 10 anni, a quello finanziario, sono stato Promotore Finanziario per altrettanto tempo, fino ad approdare otto anni fa al settore fiscale. Sono altresì appassionato del contenzioso tributario. Mi piacciono i viaggi, le città piene di storia, di arte e di cultura, la cucina tipica e tradizionale ed ovviamente l’ottima musica.

You must be logged in to post a comment