Locazione immobili a canone concordato e cedolare secca al 10%

Locazione immobili a canone concordato e cedolare secca al 10%

Il contribuente che intende beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per gli immobili oggetto di locazione a canone concordato, come dell’aliquota della cedolare secca ridotta del 10% o delle agevolazioni stabilite ai sensi dell’articolo 8, legge n. 431 del 9 dicembre 1998 in materia di imposte di registro, devono essere in possesso dell’attestazione rilasciata dalle organizzazioni della proprietà edilizia e dei conduttori con cui viene sancita la rispondenza del contenuto economico e normativo del contratto di locazione all’Accordo Territoriale eventualmente siglato.

Per il Comune di Pontecagnano, l’Accordo Territoriale è il ne 11180 definito tra il Sunia e Confedilizia e depositato in data 08/040/2002

La cedolare secca al 10%, in luogo a quella del 21% per i contratti a canone libero, è stata introdotta al fine di combattere il mercato degli affitti in nero. Introdotta dal Decreto Lupi, noto come Piano casa. La c.s. al 10% è un regime di tassazione agevolato valido per le locazioni di case, appartamenti e abitazioni con contratto a canone concordato.

Con l’introduzione dell’’art. 1, comma 59 della Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (c.d. Legge di Bilancio 2019), il Legislatore ha previsto dal 1° gennaio la possibilità di optare per l’applicazione della cedolare secca (imposta sostitutiva), sebbene al 21%, anche con riferimento a determinate tipologie di immobili commerciali classificati nella categoria catastale C/1.

Tale imposta sostitutiva viene versata in luogo delle seguenti imposte:

  • aliquote Irpef;
  • addizionali Irpef;
  • imposta di registro del contratto di locazione;
  • imposta di bollo da 16€.

Requisiti


Il contratto con canone concordato può essere adottato per contratti di locazione a uso abitativo, ad uso transitorio e per i contratti per gli studenti universitari, 
  • Insistenza dell’immobili nei Comuni che presentano le seguenti problematiche: carenza di soluzioni abitative; alta densità abitativa; colpiti da calamità naturali.
  • Contratto a canone concordato 3+2, “assistito
  • Contratto a canone concordato “attestato” dalle organizzazioni dei proprietari o degli inquilini che certifica la congruità e la rispondenza del contenuto economico e normativo del contratto di locazione all’Accordo Territoriale siglato.


Come e quando si paga

Le scadenze e le modalità (acconto e saldo) sono le stesse dell’Irpef.

A cambiare è la misura dell’acconto, pari al 95% dell’imposta dovuta per l’anno precedente.

In generale, l’acconto non è dovuto nel primo anno di esercizio dell’opzione per la cedolare secca, poiché manca la base imponibile di riferimento, cioè l’imposta sostitutiva dovuta per il periodo precedente.

#Walter Troisi

Se hai voglia di leggere,  ci sarà sicuramente qualcosa di interessante per te nell’indice.

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli:

La modalità del pagamento delle impsote, Le locazioni brevi ovvero le case vacanze e La destianzione dell’8, del 5 e del 2 per mille.

Walter Troisi

Ritengo di essere una persona ordinariamente stravagante, sinceramente disponibile, buon ascoltatore, dispensatore di buoni consigli ma anche, e soprattutto, di … sorrisi, diplomatico quanto basta. Già lavoratore, ho intrapreso la carriera universitaria e proseguito sul doppio binario fino al conseguimento del Titolo Accademico. Laureato in Scienze Politiche indirizzo internazionale, ho discusso la tesi sulla “Liceità giuridica della detenzione delle armi nucleari”. Sono un eclettico professionista, le competenze acquisite spaziano dall’ambito assicurativo, sono stato Agente Generale per 10 anni, a quello finanziario, sono stato Promotore Finanziario per altrettanto tempo, fino ad approdare otto anni fa al settore fiscale. Sono altresì appassionato del contenzioso tributario. Mi piacciono i viaggi, le città piene di storia, di arte e di cultura, la cucina tipica e tradizionale ed ovviamente l’ottima musica.

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.